1992 – Ardengo Soffici
23 Ottobre 2017
1996 – Il paesaggio di Carrà
23 Ottobre 2017

1995 – Paesisti piemontesi dell’Ottocento

Ubicazione mostra: Palazzo Liceo Saracco

Durata: Dal 22 luglio al 10 settembre 1995

Organizzazione generale: Aurelio Repetto e Fortunato Massucco

Allestimento: Aurelio Repetto, Fortunato Massucco, Carlo Repetto e Luigi Massucco della Galleria Bottega d’Arte di Acqui Terme

Catalogo: Fortunato Massucco

Testo critico catalogo: Angelo Dragone

Nell’anniversario della venticinquesima edizione della mostra antologica acquese è stata proposta una sintesi di alto livello artistico della produzione pittorica piemontese dell’Ottocento, con tema centrale il paesaggio.

La rassegna ha ospitato circa cento opere che descrivono un ampio orizzonte temporale che spazia dagli aspetti più romantici a quelli più veristici e realistici, sino agli orientamenti maggiormente aggiornati sul piano tecnico, come il Divisionismo di Pellizza da Volpedo.

Il percorso espositivo ha ripercorso in modo critico ed analitico l’importante apporto che la pittura dell’Ottocento Piemontese ha fornito alla cultura figurativa italiana del tempo, con profonde connessioni d’aggiornamento verso le contemporanee correnti europee, ospitando anche espressioni pittoriche degli artisti meno celebri ma non meno importanti quali Carlo Follini, Marco Calderini, G.A. Levis, Demetrio Cosola, Vittorio Cavalleri ed Andrea Tavernier.

Al fine di rendere una intensa e vibrante esperienza percettiva del territorio piemontese dell’800, con una analisi del contesto culturale ed umano in cui il paesaggio viene a rappresentarsi artisticamente e storicamente, sono state ospitate opere dei seguenti artisti: Giuseppe Pietro Bagetti, Giovanni Migliara, Massimo D’Azeglio, Carlo Piacenza, Carlo Bossoli, Antonio Fontanesi, Bartolomeo Ardy, Scipione Carignani, Edoardo Perotti, Alberto Pasini, Giovanni Giani, Giacinto Corsi di Bosnasco, Pietro Sassi, Vittorio Avondo, Carlo Pittara, Federico Pastoris di Casalrosso, Serafino de Avendano, Lorenzo Delleani, Ernesto Rayper, Ernesto Pochintesta, Giuseppe Falchetti, Gian Battista Quadrone, Alberto Issel, Carlo Follini, Carlo Pollonera, Marco Calderini, Demetrio Cosola, Giuseppe Alby, Vittorio Bussolino, Enrico Reycend, Camillo Merlo, Domenico Rabioglio, Andrea Tavernier, Leonardo Bistolfi, Vittorio Cavalleri, Giovan Battista Carpanetto, Angelo Morbelli, Giuseppe Pellizza da Volpedo, Sofia Cacherano di Bricherasio, Giovanni Guarlotti, Camillo Rho, Giuseppe Augusto Levis, Luigi Onetti, Cino Bozzetti, Matteo Paolo Olivero, Cesare Maggi, Lidio Ajmone.